AMD Radeon™ News

Tre killer application per le GPU

Facebook Twitter AMD Radeon™ News

Una piccola Graphics Processing Unit può fare un'enorme differenza in molti aspetti del computing.

Nessuno utilizza una sola applicazione. I gamer possono, occasionalmente, usare un foglio di calcolo o un'applicazione, ad esempio dei foto editor per navigare sul Web, e chi è che sul lavoro non si è mai divertito di tanto in tanto con un gioco? Perciò consideriamo tre killer application che usano le GPU con creatività per rendere l'intera esperienza del computing quanto più possibile produttiva ed esteticamente gradevole. 

Gaming. Le GPU per i PC in origine furono inventate per il gaming 3D sui PC. Uno dei franchise di gaming per PC più resistenti nel tempo è Civilization di Sid Meier®. Per quasi dieci anni Civilization ha avuto sostenitori in tutto il mondo che ne chiedevano “ancora un altro”. L'ultima uscita, Civilization® V, reinventa ancora una volta il gioco, creando un'esperienza incredibile e accattivante in cui a te spetta il ruolo di governante di un regno che “resisterà alla prova del tempo”.

La creatività di Civilization® V usa l'API grafica DirectX® 11 di Microsoft per immergere il giocatore nel gioco. Nuvole in movimento celano allo sguardo aree inesplorate della mappa, sotto una coltre di nebbia sollevata dalla battaglia. I capi delle singole civiltà sono resi artisticamente in tempo reale – un bel cambiamento rispetto alle precedenti animazioni stereotipate – con effetti grafici, come il tremolio causato dal caldo o l'ondeggiare degli abiti, che rendono un po' più realistici i rivali virtuali. L'uso delle GPU di moderna generazione ha permesso agli sviluppatori di Civilization V di costruire dei personaggi animati che infondono vita alle mappe. Tutta questa ricchezza grafica è impacchettata in un gioco di forte richiamo, molto ricco e con una solida rigiocabilità. 

Produttività. Microsoft® Office 2010 oggi offre l'accelerazione della GPU per alcuni dei suoi elementi grafici, ad esempio le transizioni WordArt e PowerPoint. Se è vero che la GPU con Office 2010 non sovraccarica una scheda grafica AMD Radeon™, la tecnologia Eyefinity1 di AMD ti dà la possibilità di usare Office su tre schermi e persino sei, usando soltanto una scheda abilitata Radeon™ HD 5000 o 6000 series.

La combinazione dell'accelerazione della GPU per gli elementi base di Office 2010 più la tecnologia AMD Eyefinity con tre monitor è decisamente potente. Excel, Word e PowerPoint in esecuzione su finestre ingrandite, ognuna su uno schermo, semplificano e velocizzano più che mai l'integrazione dei dati su più applicazioni.

Video Editing. L'editing dei video impegna molte risorse di sistema anche sui PC più potenti. Applicazioni come Adobe® Premiere Elements 9, oggi offrono funzionalità prima disponibili solo per i professionisti. In Premiere Elements 9, gli effetti di transizione come le pagine da sfogliare, Sphere oppure Flip sono tutti accelerati dalla GPU; lo stesso accade agli effetti come la rifrazione e le increspature.

Una scheda grafica con una GPU AMD Radeon accelera le anteprime e il rendering finale, rendendo più rapida e divertente la creazione dei video.

Questi sono soltanto tre esempi di applicazioni diffuse che usano le GPU per migliorare l'esperienza visiva quando usi il PC. Mentre si moltiplicano le applicazioni accelerate da GPU, ci avviciniamo a un futuro di computing visuale.

 


 

1 La tecnologia AMD Eyefinity funziona con le applicazioni giochi che supportano aspect ratio non standard, una caratteristica necessaria per utilizzare più monitor. L'attivazione di più di due display richiede ulteriori pannelli con i connettori DisplayPort™ nativi e/o adattatori attivi certificati DisplayPort™ per convertire l'ingresso nativo del monitor sulle schede DisplayPort™ o i connettori Mini-DisplayPort™. La tecnologia AMD Eyefinity può supportare fino a 6 display utilizzando una singola scheda grafica Radeon™ abilitata per i sistemi operativi Windows Vista o Windows 7. Il numero di display varia in base alla progettazione della scheda ed è necessario confermare le esatte specifiche con il produttore applicabile prima dell’acquisto.